agosto 23, 2017

Visualizzazione 3D: render per architetti e designer.



La modellazione


La prima fase del lavoro di visualizzazione 3D è la creazione del modello, l’involucro dell’edificio o l’oggetto di design, che entrerà a far parte della scena finale. È in questo momento che i vostri desideri prendono forma. Il vostro sguardo avrà la posizione privilegiata. Una volta che avrete scelto le scene avrete le prime immagini del risultato finale.

L’illuminazione


Sarà l’elemento che conferirà maggiore realismo alla scena. Potrete scegliere tra illuminazione naturale, artificiale, diurna o notturna. E grazie all’uso delle nostre HDRI potrete capire esattamente come reagiranno i materiali da voi scelti nei confronti della luce.

 

 

I materiali


Qualunque decisione prenderete riguardo i colori e i materiali, avrete la certezza che l’immagine finale rispecchierà fedelmente il loro aspetto, l’opacità e i riflessi. Avrete, così, il vantaggio di giocare d’anticipo e potrete cambiare idea qualora il risultato non rispecchiasse i vostri gusti.  Ogni volta che vorrete.

 

Il rendering


È il momento in cui lasciamo che la macchina elabori le vostre decisioni e sviluppi l’immagine. I tempi per la realizzazione del rendering, e di ogni fase del lavoro di visualizzazione 3D, varieranno in base alla complessità della scena e degli elementi che la compongono.

La post-produzione


L’immagine ottenuta, proprio come ogni fotografia, può necessitare di aggiustamenti. Prima della consegna, il contrasto, l’esposizione e il bilanciamento del bianco, verranno ricontrollati. Studieremo ogni dettaglio per darvi il massimo del realismo e non lasciare spazio ai dubbi. 

Visualizzazione 3d-rendering salotto e tappeto